SANTA TRESA

Parlare di Sicilia significa abbeverarsi alla sorgente stessa della cultura enologica del Paese, tempi in cui la vite fruttificava spontaneamente, verosimilmente accompagnatavi dai Fenici, che precedono quelli della colonizzazione greca, la quale introdusse strumenti e metodi di coltivazione in un universo già ricettivo. Vini celebrati ed esportati in tutto il mondo già ai tempi di romani, richiestissimi poi dal ‘700. Si spiega facilmente la volontà di investire in questo paradiso enoico della famiglia di Marina e Stefano Girelli, storica casata di viticultori presenti dal 1966 in Trentino (ma poi in tutto il mondo), ancora, come agli esordi, viticultori per passione. L’impegno è rilanciare due realtà storiche come Agricola Cortese, a Vittoria, e per l’appunto Santa Tresa, sempre nel sud-ovest dell’isola, circa 8 km di distanza, che esiste addirittura dal 1600.

Rilevata nel 2002, ora interamente convertita a produzioni ‘vegan friendly’, 50 ettari, di cui 39 vitati, mirabile e amèna collocazione incastonata tra i monti Iblei e il mare, microclima mite e terreni di grande peculiarità, caratterizzati da suolo (circa 50 centimetri ) di sabbia rossa di grande mineralità poggiata su un sottosuolo di argilla, condizione che garantisce ai territoriali (Frappato, Grillo, Nero d’Avola, con in aggiunta il Viognier) un apporto nutritivo importante, concretizzato in vini dalla grande spinta sapida.

Certificazioni biologiche, letture pulite, la migliore maniera per interpretare in chiave moderna questa prorompente tradizione.

Terre Siciliane IGT Rosé Rosa di Santa Tresa

Rosato dalle insospettabili fascinosità. Fragoline di bosco, pompelmo rosa, tocchi di macchia mediterranea.

Terre Siciliane IGT Viognier Rina Lanca

Elegante, suadente. Albicocca, pepe bianco e caramella d’orzo, poi sapido e persistente.

Spumante Il Grillo

Un trionfo di bevibilità. Timo, pesca-noce, acacia, poi tensione e lunghezza, con finale di cedro.

Spumante Il Frappato

“Il” Frappato spumantizzato. Lampone, poi timo, e ancora iodatura e mare. Bocca croccante, sorsata mozzafiato.

Riccardo Corazza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...